Ginecologia

FIV in Turchia

FIV in Turchia

Cos'è la fecondazione in vitro?

La fecondazione in vitro, che è l'abbreviazione di trattamento di fecondazione in vitro, è il trattamento di riproduzione assistita più utilizzato oggi. Tecnicamente, il trattamento di fecondazione in vitro è la selezione di un certo numero di uova fecondate (embrione) fecondando l'uovo femminile (ovocita) e lo sperma maschile (sperma) al di fuori del corpo, in condizioni di laboratorio accuratamente preparate, e mettendoli nell'utero. Dal 1971, tutte le applicazioni relative alla fecondazione in vitro sono servite come base per la pratica come viene utilizzata oggi. Robert G. Edwards è accreditato come il creatore contemporaneo del trattamento di fecondazione in vitro. Il primo bambino nato con la fecondazione in vitro (Louise Brown) è nato in Inghilterra nel 1978. Dopo questa rivoluzione nella salute riproduttiva, gli studi nel campo della fecondazione in vitro hanno guadagnato velocità e si sono diffusi nel mondo.

Metodi di fecondazione in vitro

Louise Brown, nata con taglio cesareo nel 1978 a seguito dell'inseminazione artificiale, ha aperto nuovi orizzonti come prima applicazione al mondo della fecondazione in vitro. Finora, più di 5 milioni di bambini sono nati con il metodo di fecondazione in vitro. Una nuova prospettiva è stata acquisita dopo il 1992, è stata trovata una soluzione per gli uomini con problemi di sperma con il metodo di microiniezione (ICSI), e anche con biopsie di testicoli spermatici appartenenti a uomini che non hanno sperma, questo metodo può essere applicato. Le difficoltà di gravidanza si verificano quando le donne hanno 35 anni o più o più o a causa dell'esaurimento delle riserve di uova in giovane età. Gli uomini hanno anche problemi con lo sviluppo dello sperma. In questi casi, poiché non è possibile ottenere spermatozoi sani, non è possibile stabilire una gravidanza sana. Nei pazienti sottoposti a trattamento di fecondazione in vitro, si ottiene un tasso di successo dal 20 al 60% in relazione a tutti i fattori del paziente. I centri di fecondazione in vitro devono essere ben organizzati e avere un sistema di qualità. Il successo dei trattamenti applicati è legato alla qualità delle tecniche, delle attrezzature e dei materiali utilizzati dai centri di fecondazione in vitro e, soprattutto, alla formazione e alla professionalità del team che utilizzerà questa tecnica e attrezzature.   Ci sono alcuni metodi diversi per questo trattamento.

Vaccinazione (inseminazione)

È il processo di immissione dello sperma direttamente nell'utero, che viene preparato dalla donna per produrre 1-2 uova con pillole o iniezioni, e quindi selezionato con metodi speciali appena prima che l'uovo si rompa. Affinché la coppia sia vaccinata, la donna deve avere meno di 38 anni e avere una normale riserva ovarica, entrambe le tube devono essere aperte, l'utero deve essere normale e l'uomo deve avere almeno un certo numero e tassi di motilità sul test dello sperma.

FIV (Fecondazione Classica In Vitro)

È il processo di fecondazione delle uova raccolte dalla donna con sperma prelevato dall'uomo in condizioni di laboratorio speciali. La fecondazione in vitro richiede la presenza di una certa quantità di spermatozoi vivi dall'uomo. In questo metodo, un certo numero di spermatozoi viene posto nello stesso ambiente con ogni uovo e l'autofecondazione è prevista senza alcun intervento. Ora è un metodo sempre meno utilizzato nelle moderne cliniche di fecondazione in vitro e le sue percentuali di successo sono inferiori alla microiniezione.

 ICSI (microinyección)

In questo processo, gli embrioni vengono creati iniettando spermatozoi uno per uno in ogni uovo maturo raccolto. Pertanto, anche gli uomini con un numero molto basso di spermatozoi possono avere figli con questo metodo. Un altro vantaggio del metodo di microiniezione è che le uova mature raccolte vengono fecondate più del metodo di fecondazione in vitro.

Operazione di estrazione dello sperma testicolare (TESE)

Nell'operazione TESE, l'assenza di spermatozoi nell'analisi dello sperma è chiamata "azoospermia". Semplici metodi di aspirazione possono anche essere utilizzati per ottenere spermatozoi quando c'è azoospermia a causa di ostruzione nei canali. Nell'azoospermia, dove i canali sono aperti, il processo di ricerca dello sperma con metodo microchirurgico dall'interno del testicolo al microscopio è chiamato TESE. Questa procedura, che viene eseguita in anestesia, è più sensibile del metodo di biopsia multipla senza l'uso di un microscopio. Il tasso di successo è più alto poiché i canali in cui si possono trovare gli spermatozoi vengono rilevati guardando al microscopio. Inoltre, il tasso di complicanze che possono verificarsi negli uomini con chirurgia TESE è minimo.

Ci sono 2 possibili cause di azoospermia, in attesa di ostruzione: In  caso di ostruzione,  sebbene non vi siano problemi molto importanti nella produzione di spermatozoi dell'uomo, lo sperma potrebbe non essere in grado di passare dal testicolo allo sperma a causa di un'ostruzione nel    tratto genitale tra il testicolo e il pene a causa di un precedente intervento chirurgico o infezione,   o assenza congenita di questi tratti riproduttivi. Se non c'è ostruzione, è il gruppo più comune, il   problema è insufficiente, la produzione di spermatozoi può essere ormonale, genetica o un'infezione passata. Nella maggior parte dei casi, non vi è alcuna ragione specifica per spiegare la situazione.

Fasi del trattamento di fecondazione in vitro

  • Valutazione della coppia infertile attraverso esami ginecologici e urologici,
  • Scegli e pianifica il metodo di trattamento,
  • Sviluppo di ovuli attraverso la stimolazione con farmaci (induzione dell'ovulazione)
  • Raccolta degli ovociti in anestesia (procedura OPU)
  • Fecondazione spermatica dell'ovulo (ICSI) Trasferimento embrionale

Prima del trattamento di fecondazione in vitro

Negli ultimi anni, il trattamento più frequentemente applicato per le coppie che non possono avere figli naturalmente è la fecondazione in vitro. Nel trattamento di fecondazione in vitro, gli ovuli della donna e lo sperma dell'uomo sono combinati in un ambiente di laboratorio. Queste cellule combinate vengono poi mantenute in determinati ambienti di temperatura e fecondate. Il metodo di posizionare 1 o 2 degli embrioni più sani nell'utero con l'aiuto di un catetere sottile è chiamato trattamento di fecondazione in vitro. Quando la gravidanza si verifica con il trattamento di fecondazione in vitro, il processo successivo non differisce molto dal normale processo di gravidanza.

Esaminando cose importanti prima del trattamento; In primo luogo, le donne incinte e i padri dovrebbero ricercare questo argomento prima di iniziare il trattamento di fecondazione in vitro. Devi sapere cosa troverai. È molto importante scegliere il medico e la clinica giusti prima di iniziare il trattamento di fecondazione in vitro. Sebbene questa forma di trattamento sia costosa, è molto importante che venga eseguita da squadre professionali. Prima di iniziare il trattamento di fecondazione in vitro, sia la futura mamma che il futuro padre non devono usare sigarette o alcol durante il trattamento. Soprattutto se la futura mamma ha farmaci che usa costantemente, dovrebbe condividere le informazioni con il suo medico. Prima di iniziare il trattamento di fecondazione in vitro, è necessario evitare ambienti estremamente caldi come il bagno turco e la sauna. Prima del trattamento di fecondazione in vitro, sia la futura mamma che il futuro padre dovrebbero stare lontani dallo sport e dall'esercizio fisico eccessivo. Prima del trattamento di fecondazione in vitro, se la futura mamma o il padre hanno avuto una malattia febbrile negli ultimi 2 mesi, dovresti assolutamente condividerlo con il tuo medico. Inoltre, se un uomo o una donna ha avuto un problema come infezione o infiammazione nei genitali negli ultimi mesi prima del trattamento di fecondazione in vitro, dovrebbero assolutamente condividerlo con il medico. Soprattutto gli uomini dovrebbero preferire biancheria intima comoda e ampia prima del trattamento di fecondazione in vitro. Prima del trattamento di fecondazione in vitro, se c'è un problema di peso e il programma nutrizionale non può essere fornito da solo, è necessario cercare l'aiuto di un dietista. L'attenzione dovrebbe essere prestata alla dieta, in particolare alla nutrizione a base di frutta, verdura, minerali e calcio.  È meglio stare lontano dai cibi preparati il più possibile. Inoltre, è utile stare lontano da prodotti eccessivamente grassi, salati e fritti. Una grande quantità di assunzione di liquidi dovrebbe anche essere presa in considerazione prima del trattamento di fecondazione in vitro. Tuttavia, la persona che sarà sottoposta a trattamento di fecondazione in vitro dovrebbe sicuramente stare lontano dalle bevande acide. Per quanto possibile, dovrebbero consumare succo di frutta, latte, acqua minerale e, oltre a questi, dovrebbero consumare almeno 2 litri di acqua al giorno. Dovresti assolutamente essere lì al momento dell'appuntamento dato dal medico. Perché la condizione più importante per il successo nel metodo di fecondazione in vitro è il tempo. Prima del trattamento di fecondazione in vitro, dovresti prestare attenzione all'igiene dei luoghi in cui verrai esaminato. Questo ti farà sentire a tuo agio e influenzerà positivamente la comunicazione che stabilirai con il tuo medico. Sarà molto utile per entrambi sentirvi meglio e imparare le risposte a tutte le domande nella vostra mente prima del trattamento di fecondazione in vitro. È una delle questioni più importanti fidarsi del proprio medico prima del trattamento di fecondazione in vitro. Con questa fiducia, dovresti ascoltare attentamente tutto ciò che il tuo medico ha da dire ed evitare cattive applicazioni. Perché una situazione che non viene compresa può causare risultati indesiderati.

Dopo il trattamento di fecondazione in vitro

Nel trattamento di fecondazione in vitro, non c'è nulla di molto speciale che deve essere fatto dopo il trasferimento. Dopo il trasferimento dell'embrione, le coppie possono riposare per circa mezz'ora nella clinica in cui viene eseguita la procedura e poi tornare a casa. Va bene per le coppie provenienti dall'estero viaggiare 2-3 ore dopo il trasferimento. Le coppie provenienti da distanze più lunghe possono tornare a casa dopo aver soggiornato un giorno a Istanbul, se necessario. Dopo il processo di trasferimento, è sufficiente che la futura mamma ascolti per 3 giorni. Quindi puoi tornare alla tua vita quotidiana. Durante il sonno, starnutire, tossire e girarsi a destra e a sinistra non hanno effetti dannosi sulla tenuta. Inoltre, salire e scendere le scale è completamente sicuro. È utile stare lontano da esercizi pesanti e lavori pesanti fino a quando non si verifica la gravidanza e fare attenzione a non fare movimenti improvvisi. Pienezza nel seno, dolore all'inguine come se le mestruazioni, scariche rosa-marroni sotto forma di flebo sono le condizioni che possono essere viste dopo il processo di trasferimento. Non c'è bisogno di avere paura o preoccuparsi quando si incontrano queste situazioni. Tuttavia, se lo scarico è come lo scarico mestruale rosso, dovresti assolutamente consultare il tuo medico. Dopo il processo di trasferimento, la doccia non è dannosa. Evitare di bere bevande acide, caffè e infusi sia dopo il trasferimento che durante la gravidanza.  Il fumo e l'alcol dovrebbero essere rigorosamente evitati. È utile evitare cibi eccessivamente piccanti e grassi, prestare attenzione al consumo di verdure fresche, frutta e alimenti a base di proteine e consumare molta acqua. Non usare mai un farmaco di prescrizione senza parlare prima con il medico.

  • Non dovresti eseguire allenamenti sportivi faticosi entro i primi giorni.
  • Il nuoto non è raccomandato per prevenire le infezioni vaginali.
  • Non è consigliabile sollevare e trasportare oggetti pesanti.
  • Alcol e fumo non devono essere combinati.
  • Dovresti aspettare due settimane prima di impegnarti in attività sessuali.
  • I farmaci da utilizzare devono essere assunti in consultazione con il medico. Le iniezioni di progesterone e altri farmaci somministrati per il supporto luteale devono essere usati come descritto, non interrotti. Il supporto luteale a base di progesterone di solito continua fino alla fine della 12a settimana di gravidanza. Dopo questa settimana, la placenta fornisce supporto al progesterone nel corpo.
  • Il latte non pastorizzato e il formaggio fresco non devono essere consumati per evitare possibili infezioni da listeria.

FIV in Turchia Processo

Anesthesia
Duration of treatment

15-30 Minuti

Stay in Istanbul

16-17 Giorni

Socially acceptable

1 Giorno

FIV Costi Turchia

All inclusive package
  • Consulenza gratuita
  • Esami pre/post-operatori
  • Costo per il laboratorio
  • Farmaci e attrezzature
  • Trasferimento VIP a tutto tondo
  • Supporto 7/24
  • Gli assistenti parlano italiano
  • Sistemazione in hotel 5 stelle a Istanbul

Chiedi al Chirurgo
Il nome è obbligatorio!
L'e-mail è obbligatoria!
Il numero di telefono è obbligatorio!
Senza codice paese
Il tempo di chiamata è richiesto!
Secondo l'ora del proprio Paese.
Operazioni multiple
 
L'informativa sulla privacy è obbligatoria

Application Process

Complete the Form

To contact us, you need to fill out the form first.

Free Consultation

After completing the form, our expert health consultants will contact you as soon as possible.

Send a Photo

Our expert health consultants will ask for your photos to show to the doctor.

Planning

After examining the photos, your doctor will decide whether you are suitable for the operation and your operation process will be planned.

FIV in Turchia FAQ

Se non trovate una risposta alla vostra domanda, potete inviarci un'e-mail dal nostro modulo di contatto.

È sempre meglio essere a Istanbul pochi giorni prima del trattamento per tutte le valutazioni e gli esami.

L'intero trattamento dura circa 15-20 giorni. Ecco perché sarebbe ideale pianificare la tua vacanza di conseguenza.

Un ciclo di fecondazione in vitro dura circa due mesi. Le donne di età inferiore ai 35 anni rimangono incinte e hanno un bambino con il loro primo recupero di ovuli IVF e il successivo trasferimento di embrioni in un tempo più breve.

 

La fecondazione in vitro può essere offerta come trattamento primario per l'infertilità nelle donne di età superiore ai 40 anni. La fecondazione in vitro può anche essere eseguita per alcuni problemi di salute.  Ad esempio, la fecondazione in vitro può essere una delle opzioni se tu o il tuo partner avete danni alle tube di Falloppio.

La fecondazione in vitro, nota come fecondazione in vitro, è un metodo per aiutare a concepire. Fecondazione in vitro, un ovulo umano viene fecondato con sperma in laboratorio e impiantato nell'utero. Una gravidanza si verifica quando un uovo fecondato (embrione) si impianta nell'utero.

La media per le donne sotto i 34 anni che possono concepire al loro primo tentativo di fecondazione in vitro (IVF) (cioè il primo recupero degli ovociti) è del 55%.

Le donne di età superiore ai 50 anni non sono generalmente candidate per la fecondazione in vitro. Tuttavia, una donna può diventare madre attraverso la fecondazione in vitro a qualsiasi età quando ha accesso a un uovo o embrione vitale e un utero accettabile.

Avere più di 1 embrione viene cambiato all'interno dell'utero come parte del trattamento di fecondazione in vitro, c'è un pericolo moltiplicato di fare gemelli o terzine. Più di 1 bambino non sembrerà qualcosa di orribile; Tuttavia, aumenterà significativamente la minaccia di problemi per te e i tuoi bambini.

Con un aumentato rischio di parto pretermine, ipertensione, anomalie della placenta e altri problemi, la fecondazione in vitro può portare a gemelli, terzine o multipli di ordine elevato. La possibilità di aborto spontaneo e difetti alla nascita aumenta con l'età materna avanzata, che è spesso la causa della fecondazione in vitro.

La maggior parte delle uova mature dei pazienti fertilizza in media tra il 70 e l'85% dei casi. Nella normale fecondazione in vitro, gli ovuli immaturi non possono essere iniettati (ICSI) e non saranno fecondati. I tassi di fecondazione possono essere inferiori a quelli del paziente tipico se gli ovuli sono di qualità inferiore e/o lo sperma utilizzato è effettivamente scarso.

Il primo giorno del ciclo, inizi un ciclo di trattamento IVF e finisci circa quattro settimane dopo con un esame del sangue in gravidanza. Tieni presente che ottenere un test di gravidanza IVF positivo può richiedere più di un ciclo.

È paragonabile a un Pap test o anche a un appuntamento ecografico vaginale. Durante questa tecnica, un catetere di trasferimento embrionale e una guida ecografica vengono utilizzati per trasferire uno o più embrioni nell'utero. L'intera operazione sarà visibile su uno schermo ad ultrasuoni. Questa procedura è indolore.